Noi donne li amiamo e consideriamo i gioielli come quel tocco in più che completa il nostro outfit. Ma come tenerli in ordine in modo pratico ed elegante? Qualche consiglio e un paio di spunti.

Marilyn cantava “diamonds are a girl’s best friend” e come darle torto, ma come organizzarli in modo da averli sempre in ordine e a portata di mano? Personalmente amo tantissimo il “gesto” quotidiano di aprire il mio portagioie e abbinare gli accessori al mio outfit, per dargli quel tocco in più che lo completa! Quello che serve è soluzione pratica, funzionale e perché no, anche esteticamente piacevole. Per questo motivo voglio condividere con voi 4 consigli utili sull’organizzazione dei gioielli e più in generale della bigiotteria.

Quando ci si occupa dell’organizzazione dei propri gioielli la prima cosa da fare è tirare fuori tutto ciò che si possiede e fare un bel decluterring. Seleziona e tieni solo ciò che realmente usi o al quale sei affezionato. Con l’età i gusti, ad esempio, possono cambiare e magari quel fantastico paio di orecchini a forma di cupcake che mettevi per andare a scuola non è adatto per andare in ufficio.

Ma entriamo nel vivo dei consigli utili per l’organizzazione dei gioielli.

1. Scegliete attentamente i contenitori in cui riporli: inizialmente io avevo optato per una soluzione “a vista” per orecchini e collane. In questo modo mi sembrava di avere tutto a portata di mano e pronto all’uso. Il mio porta orecchini e collane di Tiger sono stati un’ottimo modo per organizzare tutti i miei gioielli per i miei gioielli. In occasione del mio ultimo decluttering però mi sono resa conto che la soluzione era poco pratica, tutto era esposto alla polvere e la visione di insieme era poco armoniosa.

Ho fatto quindi un giro online e in occasione del Black Friday ho acquistato da Zodio un bellissimo portagioie di Stackers. Si tratta di “cassetti” impilabili ricoperti in ecopelle che vanno a formare un vero e proprio portagioie, molto bello ed elegante. E’ possibile scegliere la combinazione più adatta alle nostre esigenze poiché i cassetti presentano diversi scomparti. Io ho scelto la versione rosa con interni a pois bianchi sul grigio ma sul sito potete trovare altri colori.

Portagioie Stackers, da Zodio

2. Cercate di suddividere i vostri gioielli/bigiotteria per categorie e possibilmente per colore oppure per “occasione”. In questo modo al mattino quando sarete di fretta per scappare al lavoro sceglierete il vostro paio d’orecchini a colpo d’occhio.

3. Le collane sarebbe ideale appenderle ma non sempre è possibile: l’importante è che siano abbastanza “distese” da impedirne l’ingarbugliamento. Fate la stessa cosa per gli orecchini: scegliete contenitori con divisori o altrimenti potete ricorrere alle bustine che si utilizzano spesso per fare le bomboniere. Il segreto è separare.

Organizzazione dei gioielli nel mio portagioie

Una volta scelto dove organizzare i vostri gioielli, il portagioie deve essere riposto in un luogo strategico e facilmente raggiungibile. Se posizionerete il portagioie in alto ad un armadio o in fondo ad un cassetto, state certe che vi dimenticherete spesso di indossare i vostri gioielli. Se invece sceglierete un posto facilmente accessibile, sarete più invogliate a indossare i vostri accessori proprio perché a portata di mano!

Prima di lasciarvi voglio darvi qualche spunto per quanto riguarda la scelta dei contenitori. Il mio portagioie non rientra sicuramente nella fascia low-cost ma essendo in esposizione sulla cassettiera ho optato per un oggetto elegante e che potesse far parte dell’arredamento della stanza. Diverso è se dovete sistemare i gioielli nel cassetto..

Non è necessario acquistare il classico portagioie, bensì potete trovare la soluzione anche semplicemente in posti come i negozi per l’edilizia e che vendono attrezzi. Avete presente i contenitori con separatori per raccogliere viti e bulloni? Sono perfetti per dividere gli orecchini: io utilizzo questi contenitori per quando viaggio, li trovo molto pratici e capienti. Un altro contenitore simile lo trovate a pochi euro nel reparto bambini di IKEA, della serie GLIS. Se invece preferite averli a vista, allora i porta gioielli di Tiger che ho utilizzato anche io in precedenza hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo e sono ancora disponibili nei loro store.

 

Organizzatori IKEA

 

 

 

Nelle farmacie italiana online https://apertafarmacia.it/ si potrà comprare la versione da banco del sildenafil, la molecola alla base del Viagra, in vendita in una confezione da quattro pillole del costo di circa 40 euro. Nel Regno Unito il Viagra può ora essere acquistato in farmacia senza ricetta medica.